Julin GYS автор ресурса
мы в соц сетях
22 января 2018

Prospettive per lo sviluppo della crittovaluta in Russia


Il mondo delle valute digitali si sta sviluppando giorno per giorno e assumono una posizione sempre più alta nella gerarchia valutaria tra la popolazione di molti paesi. Le persone di tutto il mondo sono interessate alle borse e al loro funzionamento. Gli stati tengono il passo con i tempi e considerano anche la possibilità di includere criptovalute nel sistema bancario nazionale. Tali valute, secondo la maggior parte dei paesi, non dovrebbero sostituire la moneta legale, ma possono servire da supplemento e fonte di nuovi fondi.

Attualmente, alcuni paesi vietano l'uso di valute digitali sul loro territorio, mentre altri li trattano favorevolmente. Il numero di questi ultimi si avvicina a dieci, la maggior parte dei quali sono paesi occidentali. Gli standard di vita in tali paesi sono un modello per il mondo intero, ei governi di altri stati spesso si concentrano su di essi in molti settori della vita.

Ecco perché ora è importante confrontare lo status legale delle valute digitali in diversi paesi del mondo e della Russia per analizzare le prospettive del loro sviluppo.

Status legale di crittovalute in diversi paesi del mondo


Gli esempi spettacolari di paesi positivi sono Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Finlandia, Germania.

Gli Stati Uniti non accettano lo critto come valuta, insiste piuttosto che è solo una base che fornisce alcuni servizi agli americani. Tuttavia, la tassazione da parte del governo permettere loro di guadagnare, prima di tutto, su Bitcoin. La legislazione considera la crittovaluta come una proprietà preziosa e gli utenti delle borse soddisfano una serie di obblighi, prima di tutto è la registrazione in base ai dati del passaporto e alla tassazione.

Il Canada prende le valute digitali esclusivamente come un'opportunità per guadagnare dalla tassazione. Le transazioni sono consentite a tutti i livelli e il governo considera la crittovaluta come una risorsa costosa. Il reddito ricevuto dalla negoziazione in borsa è inserito nella colonna "commerciale".

Il Regno Unito sta considerando la possibilità di una piena implementazione della crittovaluta nel sistema bancario, ma non è stato ancora elaborato un algoritmo di lavoro, anche se, non c'è dubbio che il loro atteggiamento verso i fondi digitali è positivo.

La Finlandia, come il Belgio, considera le crittovalute come beni e non esagera la tassazione.

La Germania ha legalizzato le valute digitali e stabilito una tassazione differenziata per gli utenti di diversi livelli.

Status legale della crittovaluta in Russia


Certamente, crittovaluta ha raggiunto la Russia. Inoltre, per diversi anni il governo ha valutato se introdurre la valuta digitale nell'economia dello stato. Ci sono alcune opinioni diverse.

I seguaci di "For" sono: Presidente, vice presidente della Banca Centrale, capo della Sberbank, primo vice primo ministro, vice ministro delle finanze.

E ricordiamo che inizialmente l'opinione di Alexei Moiseyev, che è vice ministro delle finanze, era negativa, ma è cambiata durante la crescita e lo sviluppo della crittovaluta. Ora è a favore dell'introduzione di critto come risorsa.

Al momento della stesura di questo articolo, non сi sono divieti di utilizzo della crittovaluta in Russia e le autorità stanno ora considerando il suo status legale.

Russia ha davvero bisogno di criptovaluta?​

Opinione dell'esperto​


Siamo riusciti a ottenere l'opinione di un esperto in questo campo di attività - il fondatore del web studio tecweb.ru, un startuper nel settore d’attivitá della tecnologia dell'informazione, programmatore web, creatore di applicazioni mobili e servizi, impegnato nel lavorazione computerizzata, specialista in blockchain di Ethereum - un uomo da Sebastopoli - Sturgurgs Stu-Llirggss (su richiesta dell'esperto, non diamo il suo vero nome).

"Nella produzione mondiale di crittovalute la quota della Russia è inferiore al 5%: il reddito totale di tutti i minatori all'anno, secondo le mie stime, è di circa $ 10 miliardi. Di conseguenza, la Russia guadagna circa $ 0,5 miliardi l'anno a causa dell'attività mining. Di conseguenza, al tasso per mining il 20%, le criptovalute può dare all'economia russa solo $ 100 milioni all'anno. Senza l'implementazione del sistema di controllo statale, le persone non saranno disposte a pagare la tassa volontariamente, molto probabilmente non lo faranno. Lo sviluppo di un tale sistema, se possibile, può essere più costoso del profitto da esso. Di conseguenza, l'economia russa non ha bisogno di crittovaluta con tale tassazione. Ma allo stesso tempo, le crittovalute, essendo tecnologia avanzata e fenomeno, sono molto necessarie per l'economia mondiale, il che è benefico per la Russia in particolare. Perché sono necessari? Inoltre, consentono di formalizzare le relazioni finanziarie molto più facilmente di quanto non avvenga ora. A causa dell'evoluzione dell'IT, la crescita economica può iniziare in quelle industrie dove ora è difficile, impossibile o costosa."​

I nostri giornalisti hanno cercato di spiegare l'opinione dell'esperto. In questo periodo di tempo le regole per la tassazione delle crittovalute in Russia non sono ancora state formate. Inoltre, senza risolvere la questione dello status giuridico della crittovaluta, il governo non sarà in grado di introdurre un algoritmo per la loro tassazione o l'introduzione nell'economia dello stato. Tuttavia, per la sfera IT, le crittovalute svolgono ora un ruolo importante, aiutano a sviluppare e migliorare la tecnologia. Sebbene la questione delle valute digitali come parte dell'economia statale non sia stata ancora risolta, è tempo di determinare quali crittovalute possono essere utili per lo sviluppo delle tecnologie IT.

Quale criptovaluta dovremmo considerare?​


Il pioniere in questo settore è Bitcoin, ma non dovrebbe essere considerato la scelta migliore solo per la sua età. Sappiamo che il vecchio non sempre significa il meglio. Dopo aver elaborato un'enorme quantità di informazioni relative a vari scambi e sistemi di data mining, possiamo affermare con sicurezza la vittoria di Dash.

Dash è una versione migliorata di Bitcoin, ma più veloce e anonima. È noto che, se lo si desidera, il governo ha a lungo dichiarato la possibilità di tracciare Bitcoin, e l'idea di creare Dash inizialmente ha assunto il massimo anonimato degli utenti. Inoltre, le transazioni di Dash richiedono meno di un minuto, mentre i trasferimenti di Bitcoin possono richiedere più di un'ora. Dash utilizza un sistema di 11 algoritmi crittografici, che consente di creare una cosiddetta competizione effettiva tra i minatori. E fa l'attività mining difficile ma redditizia.

Conclusioni sulle prospettive per lo sviluppo della criptovaluta in Russia​


Dopo aver analizzato le informazioni sullo sviluppo dello status giuridico della crittovaluta nel mondo, si può giungere alla conclusione che l'introduzione di fondi digitali nell'economia statale è del tutto possibile in Russia. Le autorità stanno ora considerando questo problema. Tuttavia, al momento, senza un algoritmo di azioni pronto, questa decisione potrebbe non essere la più redditizia per lo stato, ovviamente, se la Russia non vuole approfittare della pronta decisione di quei paesi che hanno già adottato le crittovalute.

In ogni caso, la prospettiva di sviluppare una crittovaluta per la Russia sta nel suo impatto sullo sviluppo delle tecnologie IT. A causa dello sviluppo di criptovalute, possono raggiungere un alto livello di fiducia tra persone e diventare redditizi in termini di introduzione nell'economia dello stato. In risposta alla domanda, quale valuta digitale è la scelta migliore, milioni di persone, che hanno studiato terabyte di informazioni, dicono: è Dash.

Scopri di più su Dash - qui​

157 Автор Julin
Комментарии (0):